Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Brioni, aperta vertenza nazionale: soddisfatto deputato Melilla

Gianni Melilla, deputato di Sel, ha annunciato l'apertura ufficiale di un tavolo nazionale per la questione dei licenziamenti alla Brioni, dove 400 dipendenti rischiano di rimanere a casa. "Ora servono risposte concrete"

E' stata aperta ufficialmente a livello nazionale, la vertenza riguardante la Brioni, che ha annunciato la possibilità di licenziare 400 dipendenti anche nei tre stabilimenti dell'area vestina.

Lo ha fatto sapere il deputato di Sel Melilla. Al Ministero a Roma si è tenuto l'incontro fra la proprietà, i sindacati e la Regione Abruzzo assieme al Governo, per cercare di trovare una soluzione, un piano industriale credibile.

"Prima viene il PROGETTO INDUSTRIALE e poi, solo poi, gli ammortizzatori sociali per gestire la crisi occupazionale. Bisogna far rientrare quote di lavoro Brioni attualmente esternalizzate, per attenuare la emergenza occupazionale.Vigilerò , insieme a chiunque voglia farlo, sulle scelte coerenti che il Governo deve assumere per la tutela della occupazione alla Brioni di Penne" ha dichiarato Melilla.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brioni, aperta vertenza nazionale: soddisfatto deputato Melilla

IlPescara è in caricamento