rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca

Botti di Capodanno: due feriti nel pescarese, giovane perde due dita

Due giovani sono rimasti feriti nel pescarese a seguito dello scoppio di alcuni botti. Un 20enne di S.Giovanni Teatino ha perso due dita, mentre un 17enne di Pescara si è ustionato una mano

La lunga notte di Capodanno finisce, nel pescarese, con un bilancio di due feriti per quanto riguarda i botti, e di un altro ferito per un incidente stradale.

Sul fronte dei botti e fuochi di Capodanno, un ventenne di San Giovanni Teatino è rimasto ferito alla mano a causa di un petardo. I medici hanno dovuto  amputargli due dita.

Un altro ragazzo, di 17 anni, si è ustionato una mano, con prognosi di 15 giorni.

L'incidente stradale, invece, è avvenuto a Spoltore dove un'auto al cui interno c'erano alcuni giovani si è schiantata contro una rete. Un ragazzo di vent'anni ha riportato lesioni abbastanza gravi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di Capodanno: due feriti nel pescarese, giovane perde due dita

IlPescara è in caricamento