menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botte e violenze ad un'anziana abbandonata in auto: è giallo

Un'anziana donna di Montesilvano è stata ritrovata ieri abbandonata in un'auto in stato confusionale, dopo essere stata picchiata. Aveva lividi e fratture. L'auto apparteneva alla nuora, che dice di non sapere nulla. I Carabinieri indagano per scoprire le motivazioni di questo gesto

E' mistero sul caso dell'anziana donna di Montesilvano ritrovata ieri in contrada Sant'Antonio all'interno di un'auto in stato confusionale, con ferite e fratture.

La vettura appartiene ad una delle nuore, che abita a pochi passi dal luogo del ritrovamento. L'anziana donna è stata trovata in stato confusionale, con evidenti segni di una violenza, come ferite ed anche alcune fratture.

Dopo essere stata portata in ospedale e ricoverata, è stata interrogata dai Carabinieri, ma non ricorda nulla e non sa spiegare come sia finita nell'auto, all'interno della quale era presente una sedia.

La nuora afferma di non sapere come sia finita l'anziana nella sua auto: la sera precedente c'era stata una festa nei paraggi che aveva coinvolto tutta la famiglia, compresa la donna.

I militari stanno valutando tutte le ipotesi, tra le quali quella della rapina, ma rimane il mistero su come nessuno della famiglia si sia accorto della scomparsa ed irreperibilità dell'anziana, che quasi sicuramente ha passato l'intera notte nell'auto.



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento