menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bolletta "pazza" dell'Aca da 4.000 euro ad una signora pescarese

E' stato per fortuna risolto il problema della bolletta da quasi 4.000 euro arrivata ad una signora di Pescara dall'Aca. L'azienda ha infatti scoperto che c'è stato un errore nella lettura del contatore

Un banale errore di lettura del contatore da parte della società che gestisce il servizio. E' stato scoperto il problema relativo alla bolletta "pazza" arrivata ad una utente pescarese per l'acqua.

L'Aca, infatti, dopo una serie di verifiche, ha scoperto che c'era una differenza sostanziale fra la cifra riportata dall'addetto alla lettura e la fotografia scattata dalla signora al contatore.

In realtà il numero era 1.282 non 2.829. La signora aveva ricevuto una bolletta da 3.920 euro. In realtà dovrà pagare 93 euro. Intanto, fa sapere l'amministratore dell'Aca Di Baldassarre, la ditta ha ricevuto una sanzione per l'errore commesso e lo stesso dirigente si è scusato per il disguido.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento