rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Montesilvano / Via Ludovico Ariosto

Blitz a Montesilvano in via Ariosto: arresti, denunce e sequestri

Diversi extracomunitari arrestati, altri denunciati ed esplusi, un ingente sequestro di marijuana e dei veri e propri laboratori per la contraffazione. E' questo il bilancio del blitz in via Ariosto

Nuovo blitz nella giornata di ieri in via Ariosto, a Montesilvano, nella zona conosciuta per l'alto degrado e per ospitare quasi esclusivamente extracomunitari.

Al setaccio 30 appartamenti del complesso Viola e Tilla, da parte di agenti della Polizia e uomini dei carabinieri, Polizia Municipale, Guardia di Finanza e Corpo Forestale, oltre al supporto della Asl e dei Vigili del Fuoco.

Molti degli extracomunitari hanno tentato la fuga ma sono stati bloccxati nel piazzale e nei dintorni dagli agenti.

Due persone sono state arrestate per Resistenza a Pubblico Ufficiale, cinque denunciate per clandestinità.

Due abitazioni erano diventate dei veri e propri laboratori illegali per la contraffazione di cd, occhiali, borse, scarpe e per riprodurre marchi di famose griffe. Grazie all'ausilio dell'unità cinofilia sono stati recuperati 900 grammi di marijuna e 10 grammi di hashish, suddivisi in involucri nascosti sia in casa che in strada, lanciati dagli spacciatori in corso di identificazione.

Blitz via Ariosto Montesilvano

In un altro appartamento sono stati trovati un masterizzatore,  un pc utilizzato per la riproduzioni di marchi protetti dal diritto d’autore e  un macchinario atto a riprodurre e cucire su tessuto i marchi e i segni distintivi contraffatti, oltre a numerosissimo materiale prodotto dall’attività di contraffazione (circa 8000 CD) e centinaia di occhiali e prodotti contraffatti.

Per questo, altri due senegalesi sono stati denunciati per violazione della normativa in materia di immigrazione, anche per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, ricettazione, detenzione per il commercio di supporti audiovideo abusivamente riprodotti. Altri tre senegalesi sono stati denunciati in quanto sorpresi in possesso di un masterizzatore, 2.700 cd contraffatti e 300 fra borse e cinture.

Sette in tutto gli extracomunitari che verranno espulsi in quanto irregolari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz a Montesilvano in via Ariosto: arresti, denunce e sequestri

IlPescara è in caricamento