Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Blocco Tir e Movimento dei Forconi: oltre 200 mezzi al Casello A14 Pescara Nord

Continuano ad aumentare i mezzi degli autotrasportatori che aderiscono allo sciopero ed al sit in di protesta organizzato davanti al casello della A14 di Pescara Nord / Città Sant'Angelo

Continuano ad aumentare i mezzi degli autotrasportatori che aderiscono allo sciopero ed al sit in di protesta organizzato davanti al casello della A14 di Pescara Nord / Città Sant'Angelo.

Se questa mattina erano una ventina i tir fermi per protestare contro le liberalizzazioni del Governo Monti e contro gli aumenti che nelle ultime settimane hanno interessato i carburanti (in particolare il gasolio) e le tariffe autostradali, ora sono circa 200 i Tir fermi nei pressi del casello che causano rallentamenti sia in ingresso che in uscita dalla A14.

Sul posto sono presenti diverse pattuglie e mezzi delle Forze dell'Ordine, anche se non sono state segnalate particolari criticità. Sono presenti fin da stamattina anche alcuni giovani appartenenti al "Movimento di Forconi Abruzzo" che si sono voluti schierare al fianco dei camionisti, sottolineando come gli autostrasportatori siano prima di tutto dei cittadini e quindi condividono pienamente le loro ragioni di protesta.

Anche nel chietino intanto la protesta si è fatta sentire in modo deciso: problemi infatti ai caselli di Val di Sangro e Vasto Sud, dove la situazione sembra decisamente più complessa. Qui infatti all'innesto della statale 602 si è creata una fila di svariati chilometri che ha letteralmente paralizzato la circolazione stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco Tir e Movimento dei Forconi: oltre 200 mezzi al Casello A14 Pescara Nord

IlPescara è in caricamento