menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz nel mercatino etnico dell'area di risulta: sette arresti

Nuovo blitz interforze all'interno del mercatino etnico dell'area di risulta di Pescara. Sessanta uomini della Polizia, Carabinieri, Finanza e Corpo Forestale, in collaborazione con la Polizia Municipale, hanno effettuato controlli a tappeto fra gli ambulanti. Sette arresti e cinque denunce

Nuovo blitz interforze all'interno del mercatino etnico dell'area di risulta di Pescara.

Sessanta uomini, fra Polizia, Carabinieri, Finanza, Corpo Forestale e Polizia Municipale, hanno effettuato controlli e sequestri fra le bancarelle dei venditori ambulanti, quasi tutti di origine africana, al fine di contrastare lo spaccio di stupefacenti e l'abusivismo commerciale.

Cinquanta extracomunitari sono stati controllati ed identificati: venti di loro erano clandestini.

Sono state inoltre arrestate 7 persone, 2 per resistenza a pubblico ufficiale e 5 per inottemperanza all'ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, e denunciate altre 5.

La Polizia Municipale ha sequestrato 400 cd musicali, 20 dvd, 400 capi di vestiario, 200 paia di scarpe e pelletteria varia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento