rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Blitz dei Nas nei nidi d'infanzia di Pescara: chiuso un asilo abusivo, riscontrate gravi carenze igienico sanitarie

I militari del nucleo anti sofisticazione di Pescara hanno accertato diverse violazioni riguardanti problematiche igienico sanitarie e il mancato rispetto delle norme anti covid in più strutture

Blitz dei carabinieri del Nas di Pescara in otto nidi d'infanzia per una serie di controlli. I militari hanno ispezionato otto strutture del capoluogo adriatico, documentando recarie condizioni igienico-sanitarie dei locali, assenza di green pass per i lavoratori e inadeguatezza dei protocolli anticovid adottati. In particolare una struttura è stata immediatamente chiusa per importanti criticità igienico sanitarie e priva di autorizzazione, con apposita ordinanza comunale di immediata cessazione. La responsabile è stata segnalata alle autorità sanitarie, amministrative e giudiziarie,

In una delle strutture ispezionate i NAS hanno rilevato criticità nei protocolli anticontagio, motivo per il quale al responsabile è stata contestata la sanzione amministrativa di euro 400,00. Nel corso di un’altra ispezione, invece, i militari hanno identificato un’operatrice priva di green pass che è stata sanzionata con una multa da 600 euro. Alla responsabile dell’attività, invece, è stata contestata la sanzione per omesso controllo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei Nas nei nidi d'infanzia di Pescara: chiuso un asilo abusivo, riscontrate gravi carenze igienico sanitarie

IlPescara è in caricamento