Scatta il blitz anti degrado della polizia municipale nell'ex borgo dei pescatori in via Gobetti [FOTO]

Da tempo i commercianti e residenti della zona si stavano mobilitando dopo le numerose segnalazioni per le condizioni di degrado e scarsa sicurezza dell'ex borgo abbandonato

È scattato questa mattina il blitz anti degrado nell'ex borgo dei pescatori fra via Gobetti, via Lazio e via Don Bosco. Sul posto la polizia municipale assieme agli operai comunali per ripristinare sicurezza e decoro dopo le lamentele e segnalazioni dei residenti e commercianti della zona che segnalavano ormai una situazione completamente fuori controllo.

[VIDEO] Scoppia la protesta in via Gobetti per il degrado nell'ex borgo dei pescatori

Per questo, si era costituito anche un comitato spontaneo che ha sottolineato come ormai da aprile 2019 non venga nemmeno più sfalciata l'erba e dunque proliferano topi, anche nella parte privata dove il comitato chiede di intervenire in modo coatto sollecitando i proprietari dei fabbricati fatiscenti e dei terreni. Alcune persone avevano occupato i ruderi utilizzandoli come ripari e ricoveri di fortuna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento