rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Marina Nord

Blitz alla Pineta: sgomberato campo abusivo di romeni

La Squadra Mobile di Pescara, in collaborazione con gli uomini della Forestale, ha smantellato un campo abusivo di cittadini romeni all'interno della Pineta nei pressi di Santa Filomena. Trenta persone fermate e che presto saranno rimpatriate

La Squadra Mobile di Pescara, in collaborazione con gli uomini della Forestale, ha effettuato ieri mattina all'alba un blitz all'interno della Pineta di Santa Filomena.

L'operazione è scattata a seguito delle numerose segnalazioni giunte alla Questura da parte dei cittadini residenti nella zona, che da mesi si lamentano di alcuni vagabondi che si sono insediati nella pineta e dove risiedono abitualmente. Si tratta di cittadini romeni, in tutto trenta, appartenenti a quattro nuclei familiari.

Un vero e proprio accampamento abusivo è stato costruito nella riserva naturale, a due passi dalla caserma della Guardia Forestale. Baracche malandate e sporche, condizioni igieniche precarie erano all'ordine del giorno. Nell'accampamento c'erano anche diversi bambini, alcuni piccolissimi, ora affidati ai servizi sociali insieme alle loro mamme.

Per tutti è scattato il fermo in attesa dell'identificazione. Presto saranno rimpatriati.

Molti di loro si improvvisavano musicisti di strada, alcuni hanno compiuto piccoli furti soprattutto sulle spiagge adiacenti ai danni dei bagnanti.

Quando la Polizia li ha bloccati, dormivano ancora tutti, e nessuno ha comunque opposto resistenza ai militari.

Nella zona sono stati sorpresi anche un senegalese ed un polacco che non appartenevano al gruppo di vagabondi.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz alla Pineta: sgomberato campo abusivo di romeni

IlPescara è in caricamento