Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Droga, alcol, schiamazzi e violenze: è degrado intorno alla stazione di Porta Nuova [FOTO]

L'ultimo episodio nel pomeriggio di domenica 16 giugno con un uomo che si è più volte denudato in piazza Enrico Berlinguer, in serata l'intervento della polizia locale che ha allontanato diverse persone che da giorni bivaccavano

Un uomo in preda ai fumi dell'alcol che si è denudato più volte abbassandosi i pantaloni sbraitando contro chi passava nella zona, spaccando una bottiglia e prendendosi un pugno in pieno volto è solo l'ultimo episodio che denota il livello di degrado presente nella zona della stazione di Porta Nuova a Pescara.
Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di domenica 16 giugno. 

Si tratta di una situazione che i residenti della zona segnalano da molto tempo e che è nuovamente salita di livello ieri.

Nella zona da tempo bivaccano diverse persone sia in piazza Enrico Berlinguer, ovvero lo spazio davanti alla stazione di Porta Nuova, sia davanti al palazzo al cui interno c'è il supermercato Carrefour.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Sia di giorno che di notte ci sono donne e uomini, più di una ventina, che bivaccano ubriacandosi e drogandosi. A volte arrivano anche a picchiarsi tra di loro. A livello di decoro urbano va segnalato che i bisogni fisiologici vengono espletati un po' dove capita, anche sui muri a ridosso dei portoni dei palazzi. Sulla questione è stato anche presentato un esposto e gli episodi di degrado sono molteplici nel corso dei giorni. I residenti raccontano di come l'odore della droga sia avvertibile in maniera nitida, addirittura qualcuno segnala di aver notato e individuato anche lo spacciatore che si presenta regolarmente con una bici elettrica. Poi gli episodi di violenza: nei giorni passati alcuni hanno divelto un palo della segnaletica stradale per usarlo come oggetto contundente. Un'altra volta è stato rovesciato un cassonetto per la raccolta delle bottiglie di vetro per usare le stesse come armi. Nella serata di ieri, dopo diverse telefonate dei residenti, è prima intervenuta una pattuglia della polizia, dopo la chiamata al 112 di un cittadino, che ha identificato l'uomo che si era in precedenza denudato più volte e che aveva subìto un pugno in pieno volto. In precedenza un altro residente aveva invece chiesto l'intervento della polizia locale e sul posto sono intervenuti gli agenti con due pattuglie e hanno fatto allontanare le circa 20 persone che da giorni bivaccano da quelle parti. Alcuni raccontano che non andavano nemmeno più nella vicina casetta dell'acqua proprio per la paura di queste persone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, alcol, schiamazzi e violenze: è degrado intorno alla stazione di Porta Nuova [FOTO]
IlPescara è in caricamento