rotate-mobile
Cronaca

Bimbi ricoverati, scatta l'ispezione di Asl e Nas nel centro di cottura mense

Decine di alunni in città hanno accusato sintomi da tossinfezione alimentare. Accertati finora 120 casi. Il Comune di Pescara: "Bisogna fare chiarezza". Oggi il servizio è sospeso. E da Montesilvano precisano: "Nessun problema sul nostro territorio"

Ispezionato il centro di cottura che serve le mense delle scuole di Pescara. Il controllo è stato eseguito dal personale della Asl e dai Carabinieri del Nas di Pescara. In particolare sono state campionate numerose matrici alimentari e rinvenuti i pasti test, regolarmente detenuti, che saranno sottoposti ad analisi da parte dell'Istituto zooprofilattico.

Intanto prosegue l'indagine epidemiologica disposta dalla Asl. Sono tantissimi i bambini arrivati in pronto soccorso e per alcuni di loro è stato disposto il ricovero in ospedale; nessuno, tuttavia, è in gravi condizioni.

I casi accertati finora sono 120. Tutti hanno i classici sintomi da tossinfezione alimentare. Sulla questione è intervenuto anche il Comune di Montesilvano, precisando quanto segue:

"Il centro di cottura della ditta che gestisce il servizio di refezione scolastica delle scuole di Montesilvano si trova sul nostro territorio ed è diverso da quello che rifornisce le scuole di Pescara. Completamente differenti anche i menù. Nessun problema, quindi, ha interessato o sta interessando il servizio mensa delle scuole di Montesilvano".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbi ricoverati, scatta l'ispezione di Asl e Nas nel centro di cottura mense

IlPescara è in caricamento