Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca

Pescara, bimba mangia omogeneizzato con muffa e finisce in ospedale

Ha mangiato un omogeneizzato e dopo pochi minuti ha cominciato a stare male, tanto da essere ricoverata in ospedale. Protagonista della vicenda una bimba pescarese, le sue condizioni non sono gravi

Ha mangiato un omogeneizzato e dopo pochi minuti ha iniziato a stare male, vomitando diverse volte.

Per questo, i genitori l'hanno portata subito in ospedale, a Pescara, dove attualmente è ricoverata.

Protagonista della vicenda una bambina di 20 mesi pescarese; le sue condizioni, riferiscono i sanitari dell'ospedale Santo Spirito, sono buone.

A quanto pare, all'interno del vasetto era presente della mufffa. La madre si era accorta subito di una massa nerastra in fondo al vasetto, e le prime analisi dell'Istituto Zooprofilattico di Teramo hanno confermato che si tratta di muffa. Ora si attendono ulteriori risultati più approfonditi.

Del caso si stanno occupando i Nas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, bimba mangia omogeneizzato con muffa e finisce in ospedale
IlPescara è in caricamento