rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

80 persone scomparse ritrovate dalla polizia ferroviaria nel corso del 2017

Durante l'anno appena conclusosi, gli agenti della Polfer hanno rintracciato 38 minori. Quasi azzerati i furti del rame, ridotti del 99%. Arrestate 32 persone e denunciate 271. Il bilancio delle attività effettuate tra Marche, Umbria e Abruzzo

Sono 80, di cui 38 minorenni, le persone scomparse che sono state rintracciate nel 2017 tra Marche, Umbria e Abruzzo dal personale delle varie sezioni del Compartimento di Polizia Ferroviaria con sede ad Ancona. Sono state controllate 47mila persone, approntati 1.400 controlli a bordo dei treni e 11.399 pattuglie nelle stazioni, 2.800 i convogli scortati con 630 servizi anti-borseggio.

Arrestate 32 persone e denunciate 271 a seguito di 39.502 controlli con riduzione del 20% di furti e rapine. Praticamente azzerati i furti di rame, ridotti del 99%, grazie a 212 verifiche nei centri di raccolta e recupero metalli e 1.400 pattugliamenti delle linee ferroviarie.

Numerose le iniziative della Polfer, a 110 anni dalla fondazione della specialità, per educare i giovani a legalità e sicurezza, tra cui le campagne 'Train...to be cool', per studenti di scuole medie e superiori, e altre due in collaborazione con le federazione di rugby e pallavolo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

80 persone scomparse ritrovate dalla polizia ferroviaria nel corso del 2017

IlPescara è in caricamento