rotate-mobile
Cronaca Rancitelli / Via Lago di Capestrano

Sorpreso dai carabinieri in bicicletta con 90 chili di rame, era ricercato per rapina: arrestato

In manette è finito un 35enne di nazionalità senegalese, fermato mentre girava in via Lago di Capestrano a bordo di una bicicletta con 90 chilogrammi di rame. Aveva una condanna da scontare per rapina

Proseguono i controlli e le denunce per ricettazioni di soggetti fermati dai carabinieri con grossi quantitativi di rame di illecita provenienza. Nella giornata di domenica 30 aprile, infatti, i militari della compagnia di Pescara hanno denunciato in stato di libertà un 35enne di nazionalità senegalese, fermato in via lago di Capestrano dove era a bordo di una bicicletta con diverse bobine di rame, del peso complessivo di 90 chilogrammi.

Per l'uomo però è scattato anche l'arresto: dai controlli è emerso che su di lui pendeva una condanna della corte d'appello dell'Aquila per una rapina commessa nel 2021 a Pescara. Ora si trova in carcere a San Donato. Nell'ultimi periodo, fra marzo e aprile 2023, sono 5 le persone denunciate per ricettazione di rame.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso dai carabinieri in bicicletta con 90 chili di rame, era ricercato per rapina: arrestato

IlPescara è in caricamento