rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Bari-Pescara: spranghe e petardi nel pulmino degli ultrà biancazzurri

La Guardia di Finanza ha denunciato tre giovani tifosi del Pescara per porto abusivo di materiale esplodente e di oggetti atti ad offendere. La scoperta è avvenuta al rientro dalla trasferta a Bari

Due spranghe in ferro ed altrettanti petardi confezionati in maniera rudimentale sono stati rinvenuti all'interno di un pulmino Renault da nove posti, preso a noleggio da alcuni supporters biancazzurri per recarsi allo stadio San Nicola di Bari. La scoperta è avvenuta a seguito di un controllo della Guardia di Finanza che in nottata ha bloccato il mezzo nei pressi della stazione ferroviaria di Porta Nuova.

BARI PESCARA 1-0: CRONACA E COMMENTI

Tre tifosi sono stati denunciati per porto abusivo di materiale esplodente e per possesso illegale di oggetti atti ad offendere. Fortunatamente i corpi contundenti ed i petardi non sono stati utilizzati durante la trasferta, ma sarebbero serviti in caso di scontri con la tifoseria avversaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari-Pescara: spranghe e petardi nel pulmino degli ultrà biancazzurri

IlPescara è in caricamento