menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bandiere Blu 2016, Cna: "Servono interventi immediati"

I balneatori della Cna intervengono in merito all'assegnazione delle Bandiere Blu 2016, con l'Abruzzo che ne conquista solo sei. "La Regione deve intervenire sulla costa e non solo sui fiumi"

Intervenire subito, in modo deciso ed efficace, anche sulla costa e non solo sui fiumi. E' la richiesta che arriva dai balneatori Cna, con il segretario nazionale Cristiano Tomei che commenta l'esito dell'assegnazione delle Bandiere Blu in Abruzzo, che scendono a sei con il nuovo ingresso di Silvi e la cancellazione di Giulianova, Roseto, Francavilla al Mare, San Vito e Rocca San Giovanni.

Secondo Tomei, la Regione deve immediatamente attivare la task force auspicata da mesi dai balneatori, per recuperare qualità delle acque ed investire sulla promozione turistica e sui servizi.

"Il fattore tempo diventa determinante, sia per dare una risposta positiva ai cinque centri penalizzati dalla perdita della Bandiera Blu, sia per  programmare interventi in grado di parare i prevedibili colpi negativi che ciò comporterà.  Per parte nostra continueremo a impegnare le nostre imprese sull’offerta dei servizi in spiaggia e la sicurezza in mare dei bagnanti" ha dichiarato Tomei.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento