Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Bancarotta fraudolenta di farmacie, arresti e perquisizioni dei carabinieri del Nas: coinvolta anche Pescara

Blitz dei militari del nucleo antisofisticazione di Milano in diverse province compresa la nostra

foto di repertorio

I carabinieri del Nas di Milano, nelle province di Milano, Roma, Pescara, Latina, Rieti e Ascoli Piceno, con il supporto dei Nas e comandi provinciali competenti per territorio, hanno proceduto all'esecuzione di misure cautelari e di decreti di perquisizione nei confronti di un sodalizio criminale dedito a realizzare ingenti profitti illeciti mediante l'accaparramento di farmacie in tutto il territorio nazionale provocandone il dissesto finanziario tramite l'acquisizione di finanziamenti e altre risorse economiche successivamente oggetto di distrazione.
Gli esiti dell'operazione e ulteriori dettagli verranno forniti nel corso della mattinata, come riferisce l'Adnkronos.

Secondo le ricostruzioni dei carabinieri, quindi, il gruppo acquistava le farmacie e chiedeva finanziamenti per l'attività. I soldi venivano poi "drenati" dalle società e le attività venivano fatte fallire. Per poi provare a sparire nel nulla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta fraudolenta di farmacie, arresti e perquisizioni dei carabinieri del Nas: coinvolta anche Pescara

IlPescara è in caricamento