rotate-mobile
Cronaca

Balneabilità a Fosso Pretaro, i valori migliorano ma il divieto resta

Del Vecchio: "Tale situazione conferma il mantenimento dell'ordinanza sul divieto di balneazione e concentra sulla condotta le indagini circa le cause, per individuare la criticità"

"A seguito dei risultati resi noti dall’Arta sui campionamenti suppletivi nella zona di Fosso Pretaro e riferiti al prelievo del 20 agosto scorso, malgrado i valori siano nella norma e sensibilmente migliorati rispetto ai precedenti nei 100 metri a nord e a sud del Fosso, restano ancora non conformi quelli relativi alla parte centrale della zona antistante il canale".

Lo fa sapere in una nota il vicesindaco di Pescara, Enzo Del Vecchio (foto), spiegando che tale situazione “conferma il mantenimento dell’ordinanza sul divieto di balneazione e concentra sulla condotta le indagini circa le cause, per individuare la criticità e intervenire con la messa in sicurezza”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balneabilità a Fosso Pretaro, i valori migliorano ma il divieto resta

IlPescara è in caricamento