Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Paura per due bagnanti che rischiano di annegare, salvati dai bagnini e dalla guardia costiera

L'allarme è scattato poco prima di mezzogiorno nel tratto di mare antistante gli stabilimenti balneari la Lucciola e Ippocampo quando 2 persone hanno rischiato di annegare al di là delle scogliere

Intervento di salvataggio in mare intorno a mezzogiorno di fronte al tratto di mare antistante tra lo stabilimento balneare la Lucciola e Ippocampo. 

Il bagnino in servizio della Compagnia del Mare-Lifeguard è subito andato in soccorso di due bagnanti in difficoltà che erano al di là delle scogliere insieme al collega di Ippocampo. Della situazione si sono accorti anche i bagnini degli Angeli del Mare, in servizio negli stabilimenti Lido delle Sirene e La Playa che hanno raggiunto i colleghi che erano con il moscone a ridosso delle boe rosse dopo essersi accorti come in acqua ci siano 2 teste ovvero 2 persone in difficoltà in mare.

I due bagnini raggiungono i colleghi con il moscone e dopo aver superato le scogliere provano a mettere in salvo i due bagnanti insieme agli altri due bagnini.

Uno dei due era diversamente abile senza l'uso degli arti inferiori. Ma entrambi vengono messi in sicurezza e tirati sul moscone grazie al lavoro coordinato dei bagnini. Poi hanno cercato di risuperare la linea degli scogli ma a causa del mare grosso è stato impossibile. Per questo motivo il bagnino in servizio al Lido delle Sirene ha deciso di rientrare a nuoto a riva non senza difficoltà. Con un altro collega ha preso la tavola di salvataggio e sono tornati in mare al di là degli scogli aiutando, insieme agli altri bagnini, i bagnanti a salire sulla motovedetta della guardia costiera che nel frattempo era stata allertata, che li ha riportati sulla terra ferma. Entrambi non avrebbero riportato conseguenza serie. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura per due bagnanti che rischiano di annegare, salvati dai bagnini e dalla guardia costiera

IlPescara è in caricamento