Cronaca

Era caduta su un marciapiede dissestato di Chieti, professionista pescarese risarcita con 7mila euro dal Comune

La donna, il 14 ottobre del 2016, cadde rovinosamente, ferendosi, in pieno centro in via Arniense, salita Santa Chiara

Una professionista di Pescara, un avvocato in particolare, riceverà un rimborso di oltre 7mila euro da parte del Comune di Chieti.
La donna, il 14 ottobre del 2016, cadde rovinosamente, ferendosi, in pieno centro in via Arniense, salita Santa Chiara.

La pescarese, 50 anni, finì a terra dopo essere inciampata per colpa di un dislivello sulla strada. 

I tecnici del Comune, come riferisce ChietiToday, effettuano un sopralluogo e riscontrano che, in effetti, in quell'area manca un cordolo in travertino per circa 30-40 centimetri, oltre a due mattonelle adiacenti. Al termine di una lunga trattativa, l'ente e la vittima della caduta si accordano per un risarcimento di 7.450, di cui 850 per le spese legali e i restanti 6.600 per i danni fisici causati dall'incidente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era caduta su un marciapiede dissestato di Chieti, professionista pescarese risarcita con 7mila euro dal Comune

IlPescara è in caricamento