Omicidio di Brittoli: effettuata l'autopsia sul cadavere di Cesidio Cocco

L'esame post mortem, eseguita dal medico legale Ildo Polidoro, conferma il decesso per il violento colpo ricevuto alla testa, ma non c'è stato accanimento

Prime conferme dopo le indagini sommarie e le testimonianze raccolte subito dopo l'omicidio avvenuto sabato 6 giugno a Brittoli.
L'ipotesi, avallata dagli inquirenti e che vedono al momento come unico imputato il figlio della vittima, si rafforzano dopo i risultati emersi dall'esame autoptico eseguito ieri pomeriggio dal medico legale, Ildo Polidoro, su incarico del pm Andrea Papalia.

A uccidere il 74enne Cesidio Cocco è stato un trauma cranico contusivo causato da un violento colpo alla testa, avvenuto con una sedia scagliata con forza dal figlio Massimo.

Una botta secca quanto mortale, frutto dell'impeto del momento. A sua difesa, l'indagato per omicidio aggravato da rapporto di parentela, ha ammesso di aver agito in quel modo per difendere la madre dall'aggressione del marito, più volte protagonista in passato di liti familiari. La donna è attualmente ricoverata in ospedale con il setto nasale fratturato e numerose ferite, mentre nei confronti del figlio di 47 anni non sono state ancora emesse misure cautelari. Nell'attesa di ulteriori perizie, emerge l'aspetto che cancella ogni dubbio su una forma di accanimento durante la colluttazione tra padre e figlio, con quest'ultimo che non avrebbe inveito oltre modo sulla vittima. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Marsilio annuncia: "Proroga di una settimana della zona rossa per l’Abruzzo"

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

Torna su
IlPescara è in caricamento