menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornano i parcheggi sulla riviera, ma resta il caos a Pescara

La prima domenica estiva con la possibilità di parcheggiare le auto sul marciapiede della riviera, regala comunque nervosismo e caos a Pescara. I pedoni e ciclisti insorgono e bloccano il traffico: "E' una decisione assurda"

Entra in vigore la nuova ordinanza comunale che prevede la possibilità di parcheggiare le auto sul marciapiede della riviera nord, ma i disagi, almeno in parte, restano.

Ieri, in una domenica soleggiata e di sport a Pescara, grazie ai Giochi del Mediterraneo, in molti hanno approfittato fin dalle prime ore della giornata per recarsi in spiaggia, con l'opportunità di parcheggiare a pochi metri dal mare.

Sicuramente i bagnanti ed i balneatori sono rimasti soddisfatti di questa decisione del sindaco, che facilita l'accesso agli stabilimenti, ma non sono di questo parere i pedoni ed i ciclisti. In molti, infatti, hanno avuto problemi durante l'uscita dalle spiagge, rischiando a volte di essere investiti dalle vetture in manovra, e non ci è voluto molto per far salire la tensione.

Un gruppo di pedoni, insieme ai rappresentanti dell'associazione Marelibero, hanno bloccato il traffico per protesta, chiedendo al sindaco di rivedere il provvedimento. "Una decisione scellerata, il sindaco preferisce ammaccare i pedoni piuttosto che multare gli automobilisti. In Europa e nel mondo si lavora per diminuire il traffico delle auto, a Pescara lo si incoraggia" hanno dichiarato davanti ai Vigili Urbani, intervenuti per sedare le proteste.

Ma il sindaco replica: "La situazione è stata sotto controllo, fluida e senza grandi disagi. Abbiamo agito dopo anni di parole e problemi per i bagnanti che spesso hanno rinunciato a venire al mare a Pescara per colpa del traffico e della mancanza di parcheggi" ha detto Mascia.

In molti, comunque, hanno cercato di fare i furbi, parcheggiando le auto sui marciapiedi nei tratti vietati, dove i vigili hanno staccato più di 200 multe.

Intanto, nella zona della Madonnina, disagi per il passaggio dei pullman dei Giochi del Mediterraneo: spesso è stato necessario bloccare il traffico in una direzione per consentire il passaggio dei mezzi pubblici.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento