menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atti vandalici in via Sospiri, la condanna di Mascia

Il sindaco Mascia ha duramente condannato gli atti vandalici compiuti in via Sospiri sull'insegna della via che porta il nome del politico abruzzese. E' stata aggiunta la scritta "fascista"

Il sindaco di Pescara Mascia ha duramente condannato l'atto vandalico compiuto in via Sospiri ai danni della targa e dell'insegna della strada, recentemente intitolata al noto politico pescarese scomparso qualche anno fa.

La targa apposta è stata sradicata dal muro (era stata scoperta da Gasparri lo scorso 28 gennaio), mentre sull'insegna della segnaletica presente sulla palina, è stato inserito una adesivo con la scritta "fascista".

Mascia ha parlato di vigliacchi, ricordando come la città e l'amministrazione comunale abbiano voluto dare un tributo a Nino Sospiri, una figura amata sia sotto il profilo professionale e politico, che umano.

"Riteniamo di estrema gravità tale episodio, che non vorremmo fosse tristemente generato da quel clima di odio che nell’ultimo anno ha avvelenato la politica italiana. L’accaduto rappresenta un’offesa, ma soprattutto un grave attacco alla democrazia" ha detto Mascia, aggiungendo che sono in atto verifiche per capire se ci sono telecamere nella zona che possono aver ripreso i vandali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento