Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Attentato incendiario a Sebastiani: perquisizioni e possibili sospettati

La Digos prosegue senza sosta l'attività d'indagine relativa all'attentato subito una settimana fa quando furono incendiate nella notte le sue automobili. Si scava nell'ambiente della tifoseria

Sono focalizzate nell'ambiente della tifoseria biancazzurra le indagini riguardanti l'attentato incendiario ai danni del presidente Sebastiani, avvenuto esattamente una settimana fa quando le sue due vetture furono incendiate nel cortile dell'abitazione. La Digos infatti sembra concentrata su quell'ambiente, molto variegato e composto da vari gruppi all'interno dei quali potrebbero annidarsi coloro che hanno deciso di esprimere il malcontento per i risultati della squadra con un atto di violenza ed intimidazione gratuita.

Difficile, infatti, che l'attentato possa essere legato all'attività di consluente finanziario svolta da Sebastiani, che non ha mai avuto problemi di questo genere prima di guidare il Delfino. Dalle telecamere di videosorveglianza della zona sono stati estrapolate diverse immagini nelle quali si notano quattro persone aggirarsi attorno alle vetture. Una, in particolare, è abbastanza visibile e dunque per il riconoscimento, qualora si trattasse di un pregiudicato, potrebbe essere solo questione di tempo.

ATTENTATO AL PRESIDENTE SEBASTIANI

Intanto sul fronte della tifoseria, i Pescara Rangers hanno fatto sapere che non parteciperanno più alle partite dei biancazzurri a partire dall'incontro con il Genoa fino a fine stagione, per protestare contro le scelte fatte dalla dirigenza. "Vi lasceremo soli con la vostra vergogna. Tuteleremo i nostri 40 anni di storia e per farlo abbiamo deciso di prendere le distanze da tutti voi, dai dirigenti fino all’ultimo dei massaggiatori; da voi che non avete il minimo diritto di rappresentare i NOSTRI COLORI ed il NOSTRO SIMBOLO. Saremo presenti soltanto in trasferta, per noi stessi, per la nostra città e per la nostra maglia."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato incendiario a Sebastiani: perquisizioni e possibili sospettati

IlPescara è in caricamento