menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentati a Parigi, parla giornalista pescarese: "Panico e paura"

Un giornalista pescarese, Giorgio D'Orazio, era a Parigi venerdì sera durante gli attentati e sabato mattina. "Situazione surreale, paura e panico nelle strade ma i francesi hanno avuto il coraggio di reagire"

Un giornalista pescarese, Giorgio D'Orazio, è rientato sabato da Parigi dove si trovava da qualche giorno, ed ha raccontato i momenti vissuti durante gli attentati di venerdì sera e la reazione della città il sabato mattina.

D'Orazio ha parlato di panico, paura e smarrimento. Al momento degli attacchi si trovava in un ristorante con un'amica e quando sono stati avvisati di quanto stava accadendo e che fra gli obiettivi dei terroristi c'erano proprio dei ristoranti, hanno deciso di andarsene. Nelle strade c'era un figgi fuggi generale, con i parigini ed i turisti che cercavano riparo nei luoghi ritenuti più sicuri.

L'uomo ha anche avuto difficoltà a rientrare in albergo, in quanto la Polizia ha bloccato il taxi sul quale viaggiava facendolo tornare indietro. Sabato mattina invece la città era deserta ed il clima era di tensione e paura, anche se i francesci hanno reagito con coraggio ed in molti hanno scelto di vivere la propria quotidianità come risposta ai terroristi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento