rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Centro

Assassino evade dal carcere e compie tre rapine: arrestato

Enrico Chiavaroli, originario di Loreto Aprutino, è stato arrestato oggi dalla Polizia di Pescara a seguito di tre rapine compiute in città negli ultimi giorni. Chiavaroli era evaso dal carcere di Padova dov'era rinchiuso per l'omicidio di Domenico Trivellone, un tossicodipendente

Un pluripregiudicato originario di Loreto Aprutino, Enrico Chiavaroli, è stato arrestato oggi dalla Polizia di Pescara con l'accusa di aver compiuto tre rapine negli ultimi giorni in città.

Chiavaroli era evaso dal carcere di Padova, approfittando di un permesso premio per tornare in Abruzzo e stabilirsi a Pescara dove avrebbe compiuto alcuni colpi ad una libreria, alle Poste di Via Battisti ed al supermercato Sisa di Piazza Duca degli Abruzzi.

L'uomo si trovava in carcere per scontare una condanna per omicidio. Chiavaroli infatti uccise un giovane tossicodipendente, Domenico Trivellone.

Al momento dell'arresto era in possesso di un coltello, di un taglierino e di 1.870 euro in contanti. Probabilmente ha passato le ultime due notti sulla spiagga di Pescara,da dove si sarebbe mosso per compiere le varie rapine, tra le quali quella compiuta alle Poste.

L'assassino si muoveva con coraggio e spavalderia nelle ore diurne, senza coprirsi in volto. Probabilmente è responsabile anche del tentativo di rapina avvenuto in un altro ufficio postale. I colpi gli hanno fruttato in tutto quasi tremila euro.

Agli agenti che lo hanno fermato, ha dichiarato che in serata avrebbe abbandonato Pescara.

L'uomo ha sulle spalle molte condanne e precedenti penali: oltre all'omicidio, è stato anche accusato di estorsione, spaccio di droga, sequestro di persona, ricettazione.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assassino evade dal carcere e compie tre rapine: arrestato

IlPescara è in caricamento