rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Asl Pescara, Pettinari (M5S): "Basta con gli incarichi illegittimi"

Il consigliere regionale del M5S Pettinari, interviene in merito alla questione dell'affidamento degli incarichi di coordinamento per gli infermieri alla Asl di Pescara, avvenuto in modo illegittimo per anni

Il consigliere regionale del M5S Pettinari, interviene in merito alla questione dell'assegnazione degli incarichi di coordinatore infermieristico presso la Asl di Pescara, avvenuti (come dimostrato anche dalla magistratura) in modo illegittimo fin da 2002.

"Secondo la ricostruzione, per oltre 10 anni, la Asl ha ignorato le direttive e continuato a nominare coordinatori degli infermieri, i cosiddetti coordinatori facenti funzione (capisala), che grazie all’incarico affidato per lettera e senza concorso, si sono ritrovati sulla busta paga un’indennità di 139 euro al mese in più. Una prassi nota fin dal 2002. Questa vicenda sta causando un danno alla Regione perché alcuni coordinatori facenti funzioni, avendo fatto ricorso al Giudice del Lavoro per il riconoscimento delle differenze economiche correlate a dette mansioni superiori, si sono visti riconoscere giudizialmente tale diritto con aggravio di spese per l’azienda sanitaria pescarese. Nonostante tutto, la Asl di Pescara continua in tali irregolari utilizzazioni di personale, esponendosi nuovamente in giudizi ad essa sfavorevoli con aggravo di spese per le casse pubbliche" dichiara Pettinari, che chiede al presidente D'Alfonso di individuare i responsabili di tali atti e di sapere il motivo della permanenza di questa procedura illegittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl Pescara, Pettinari (M5S): "Basta con gli incarichi illegittimi"

IlPescara è in caricamento