Cronaca Colli / Strada Colle di Mezzo

Arsenale di armi e droga: arrestato 31enne pregiudicato

I carabinieri di Pescara hanno arrestato un 31enne pregiudicato di Ortona sorpreso in possesso di alcune armi illegali e di una dose di crack. Nella sua abitazione nascondeva un vero e proprio arsenale

Una decina di pistole e fucili in casa più una Beretta in tasca ed un coltello. E' il bilancio delle armi recuperate e sequestrate ieri dai carabinieri di Pescara, che hanno arrestato Fabio Martinelli, 31enne di Ortona residente a Pescara per porto e detenzione di armi clandestine.

Il giovane è stato fermato lungo via Colle Di Mezzo da una pattuglia che lo ha pequisito trovando la pistola con matricola abrasa, il coltello a serramanico ed una dose di crack. Aveva con sè anche 800 euro in contanti. Durante la perqusizione domiciliare, invece, sono state rinvenute tutte le altre armi: 6 tra fucili e pistole erano legalmente detenute per uso caccia, mentre altre 4 armi, dai primi accertamenti, non sono risultate in regola.

COCAINA ED ARMI: ARRESTATO

Pochi giorni fa c'era stato anche un altro sequestro di armi da parte dei carabinieri sempre in città. “La serie di arresti e rinvenimenti di armi da parte dei Carabinieri testimonia la determinazione e l’efficacia che i militari pongono nella capillare azione di controllo del territorio. Anche in periodi privi di gravi fatti, le forze di polizia non possono mai abbassare la guardia, al fine di prevenire ed eventualmente reprimere qualsiasi attività criminale venga posta in essere” ha dichiarato il maggiore Scarponi comandante della compagnia di Pescara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arsenale di armi e droga: arrestato 31enne pregiudicato

IlPescara è in caricamento