rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Entra in Prefettura e prende a pugni il poliziotto di guardia, arrestato

Protagonista L.F., un uomo di 62 anni, che in seguito è stato tratto in arresto per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Incredibile episodio nella Prefettura di Pescara questa mattina, giovedì 20 febbraio, dove un uomo ha aggredito con un pugno al volto il poliziotto di guardia.
Protagonista L.F., un uomo di 62 anni, che in seguito è stato tratto in arresto per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Il 62enne si era recato in Prefettura chiedendo di potersi recare in uno degli Uffici. L’operatore di Polizia, preposto alla vigilanza, lo ha invitato a rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico per le modalità di accesso, ma lo stesso, ignorandolo, si è incamminato lungo il corridoio.

Raggiunto dall’agente in servizio, l’uomo lo ha aggredito improvvisamente, colpendolo con un pugno al volto, provocando un trauma contusivo facciale con distorsione del rachide cervicale, giudicato dai Sanitari del Pronto Soccorso guaribile in 21 giorni. Sul posto sono poi intervenuti gli agenti della Squadra Volante e dell'ufficio Nso della Questura che hanno arrestato il 62enne poi posto agli arresti domiciliari in attesa della convalida dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in Prefettura e prende a pugni il poliziotto di guardia, arrestato

IlPescara è in caricamento