menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiede una carta Postepay con documento falso, arrestato uomo ritenuto truffatore seriale

Per questo N.C., un uomo di 47anni di Penne, ritenuto un truffatore seriale, è stato tratto in arresto dai carabinieri

Ieri mattina, lunedì 27 maggio, si è presentato nell'ufficio postale di Silvi per richiedere una carta Postepay con un documento di identità falso.
Per questo N.C., un uomo di 47anni di Penne, ritenuto un truffatore seriale, è stato tratto in arresto dai carabinieri.

L'uomo, in base alle indagini dei militari dell'Arma, acquisterebbe merce sotto falso nome e con denaro non suo. Per il 47enne, colto sul fatto dai carabinieri di Silvi, è scattato l'arresto in flagranza di reato con l'accusa di ricettazione e possesso e uso di atto falso valido per l'espatrio.

Ad allertare i militari dell'Arma sono stati gli impiegati delle Poste che si erano insospettiti. Dopo una perquisizione personale nella tasca dei pantaloni dell'uomo è stato rinvenuto un assegno il cui titolare ne aveva denunciato lo smarrimento a Loreto Aprutino.
Domani, mercoledì 29, il 47enne pennese comparirà al tribunale di Teramo per il rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento