rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Spaccia droga in casa e percepisce il reddito di cittadinanza: arrestata dalla polizia

In manette è finita una 30enne di origine straniera, sorpresa con 188 grammi di sostanza stupefacente all'interno della sua abitazione

Una 30enne di nazionalità straniera ma domiciliata a Pescara è stata arrestata dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. La donna, nel corso di una perquisizione avvenuta venerdì pomeriggio da parte della squadra mobile con la sezione antidroga, è stata trovata in possesso di 188 grami di sostanza stupefacente. Da tempo gli agenti sospettavano che potesse spacciare nella sua abitazione. Durante l'irruzione sono riusciti a bloccare il tentativo di disfarsi della droga.

All’interno dell’alloggio è stato trovato anche il figlio di quattro anni della donna e in un mobile della cucina, è stata trovata sostanza stupefacente per 26 grammi di hashish; nel frigorifero erano nascosti altri 160 grammi circa della stessa sostanza. La donna è stata tratta in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'arresto è stato convalidato dal giudice, ed applicato il divieto di dimora a Pescara, ed è stata anche disposta la revoca del reddito di cittadinanza di cui usufruiva la trentenne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia droga in casa e percepisce il reddito di cittadinanza: arrestata dalla polizia

IlPescara è in caricamento