Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Raggiungono Francavilla per comprare cocaina "rosa": sanzionati due giovani del Pescarese

I carabinieri di Francavilla hanno anche arrestato il pusher, un 43enne originario del Foggiano che spacciava droga facendo arrivare i clienti direttamente nella sua abitazione

Erano andati a Francavilla dalla provincia di Pescara per comprare droga, violando quindi le normative Covid, ma sono stati bloccati all'uscita dell'appartamento del pusher dai carabinieri. Per i due acquirenti è quindi scattata la multa e il controllo durante il quale i militari hanno rinvenuto della cocaina rosa. I carabinieri erano sul posto in quanto da tempo tenevano d'occhio l'abitazione di un 43enne originario del Foggiano, affidato in prova, che non potendo uscire di casa se non per poche ore la mattina faceva arrivare direttamente alla sua abitazione gli acquirenti per vendere droga, tanto da creare un anomalo via vai che non è sfuggito ai militari di Francavilla.

Con la scusa di un controllo sono entrati nell'abitazione e lo hanno perquisito trovando 69 grammi di sostanza stupefacente, e in una pochette da donna i soldi appena consegnati dall'acquirente, circa 290 euro. Il magistrato ha disposto l'arresto e l'uomo è finito in cella a Poggioreale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggiungono Francavilla per comprare cocaina "rosa": sanzionati due giovani del Pescarese

IlPescara è in caricamento