rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Rubano 3 mila euro di testine per spazzolini elettrici a Rimini, arrestato due giovani residenti a Pescara

Il furto è stato messo a segno in un centro commerciale della città romagnola: ha cercato di nascondere decine e decine di confezioni nelle buste per il trasporto dei surgelati per poi tentare di scavalcare il cancello di una cassa chiusa

Due ragazzi residenti a Pescara di nazionalità romena sono stati arrestati a Rimini dalla polizia per il reato di furto aggravato in concorso.
Come riferisce RiminiToday, la coppia di giovani, lei 19 anni e lui 23 anni, è accusata di aver rubato 3 mila euro di testine per spazzolini elettrici.

In base alla ricostruzione dell'episodio, i due ragazzi, nel primo pomeriggio di mercoledì 7 dicembre, sono entrati nel supermercato del centro commerciale "Le Befane" nella città romagnola e si sarebbero diretti immediatamente nel reparto per la cura della persona.

Ma il loro aggirarsi tra le corsie con fare sospetto, ha messo in allarme gli addetti alla vigilanza che li hanno iniziati a tenere sotto controllo. E, ignari di essere osservati, i due giovani avrebbero iniziato a prelevare dagli scaffali le confezioni delle testine per gli spazzolini elettrici insaccandole nelle buste solitamente utilizzate per contenere il cibo surgelato. Una volta riempite le scorte di decine e decine di scatole i giovani si sono diretti verso una delle casse chiuse dove avrebbero cercato di scavalcare il cancelletto. È stato a questo punto che la vigilanza è entrata in azione e, dopo averli bloccati, ha chiesto l'intervento della polizia. La refurtiva, per un valore di 2.727 euro, è stata recuperata e i due ragazzi sono stati portati in questura. Dopo aver trascorso l'8 dicembre in camera di sicurezza, i malviventi sono stati processati per direttissima venerdì mattina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano 3 mila euro di testine per spazzolini elettrici a Rimini, arrestato due giovani residenti a Pescara

IlPescara è in caricamento