menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rancitelli: arrestati dalla Polizia due trafficanti albanesi

La Squadra Mobile di Pescara ha arrestato ieri pomeriggio due trafficanti di droga albanesi, sorpresi con circa 600 grammi di eroina, 50 mila euro in contanti ed una pistola carica

Due trafficanti di droga albanesi sono stati arrestati ieri pomeriggio dalla Squadra Mobile di Pescara, diretta dal dott. Nicola Zupo.

Si tratta di Sukulli Aryan e Xhaferi Lorenc.

I due, infatti, erano stati notati dagli agenti della Mobile sul lungomare sud di Pescara, a bordo di una Smart. I loro movimenti sospetti hanno destato l'attenzione dei poliziotti, che li hanno seguiti fino a Montesilvano Colle, dove si sono fermati nei pressi dell'abitazione di un pregiudicato, vicino ad un terreno di campagna.

Poco dopo, sono ripartiti in direzione del quartiere Rancitelli. A via Stradonetto, però, sono stati bloccati dalla Polizia, che ha eseguito una perquisizione. Nell'auto avevano circa 50 mila euro in contanti ed una pistola carica detenuta illegalmente. All'arresto hanno partecipato anche gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo. La Polizia è poi tornata nel terreno di campagna di Montesilvano Colle, dove sono stati rinvenuti 600 grammi di eroina.

La droga sul mercato avrebbe fruttato circa 50 mila euro al dettaglio.

Inoltre, grazie al ritrovamento della chiave di un'altra automobile, gli agenti hanno localizzato anche un'altra auto utilizzata dai due, una Fiat Brava che era parcheggiata sul lungomare sud.

Secondo i dirigenti della Squadra Mobile, i due albanesi erano a Pescara per riscuotere il pagamento di alcune partite di droga già consegnate a spacciatori locali, e stavano facendo il giro delle abitazioni armati di pistola per difendersi da eventuali tentativi di rapina o aggressione da parte degli stessi spacciatori pescaresi.

La pistola sequestrata è di fabbricazione cinese.

Sono accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione clandestina di arma da sparo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento