menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Irrompe in casa della ex compagna e terrorizza lei e la nonna, arrestato

A essere arrestato è stato D.R.T., 31enne pescarese già noto alle forze dell'ordine, con le accuse di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori

Un uomo è stato tratto in arresto ieri pomeriggio, venerdì 1 marzo, a Pescara dalla polizia.
A essere arrestato dagli agenti della Squadra Volante è stato D.R.T., 31enne pescarese già noto alle forze dell'ordine, con le accuse di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori.

Vittima del 31enne è stata la sua ex compagna la cui "colpa" è stata quella di aver chiuso la relazione tra i due.

L'uomo non si è rassegnato alla fine della storia d'amore e ha continuato a minacciare l’ex compagna arrivando perfino ad irrompere dentro la sua abitazione, danneggiandola e terrorizzando anche l’anziana nonna della vittima. A seguito dei numerosi atti persecutori, documentati dall’attività di polizia giudiziaria posta in essere dalla Squadra Mobile e Squadra Volante, il Gip (giudice per le indagini preliminari) del tribunale di Pescara ha applicato nei confronti di D.R.T. misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il 31enne è stato rintracciato e arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento