Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Da Avezzano al lungomare di Pescara per spacciare droga, arrestato un giovane

La polizia ha tratto in arresto un ragazzo di 22 anni di origine marocchina che sarebbe stato sorpreso con 158 grammi di hashish

Un ragazzo di 22 anni, di origine marocchina, è stato tratto in arresto dalla polizia a Pescara nella tarda mattinata di sabato 15 luglio per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
In particolare, il 22enne sarebbe stato trovato in possesso di 158 grammi di sostanza psicotropa del tipo hashish.

In base alla ricostruzione della vicenda, i poliziotti sono stati inviati dalla sala operativa della questura sul lungomare pescarese per segnalazione di un giovane in un forte stato di agitazione.

Proprio quest’ultimo, residente ad Avezzano, avrebbe raccontato agli agenti che era stato costretto da tre coetanei tutti stranieri e domiciliati ad Avezzano ad accompagnarli a Pescara con la propria auto. Avrebbe affermato inoltre che durante il viaggio aveva visto uno dei tre ragazzi nascondere della sostanza stupefacente all’interno del veicolo e ha così accompagnato gli agenti dove la vettura era parcheggiata, rinvenendo al suo interno la sostanza poi posta sotto sequestro. Gli agenti successivamente hanno rintracciato i ragazzi in spiaggia identificandoli e il 22enne avrebbe ammesso la sua piena responsabilità per l’intera faccenda. Nei suoi confronti è stata quindi applicata la misura restrittiva ed è stato trattenuto negli uffici della questura in attesa della convalida della misura da parte dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Avezzano al lungomare di Pescara per spacciare droga, arrestato un giovane
IlPescara è in caricamento