Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cappelle sul tavo

Ristretto ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia evade, giovane arrestato

Ad arrestare il ragazzo, A.K. 32 anni di Cappelle sul Tavo sono stati i carabinieri

Secondo arresto nel giro di soli 10 giorni per un giovane che era stato ristretto ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia.
Ad arrestare il ragazzo, A.K. 32 anni di Cappelle sul Tavo sono stati i carabinieri.

Per il 32enne è stata emessa, da parte del tribunale di Pescara, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di evasione

Il giovane era stato già arrestato lo scorso 12 ottobre perché, nonostante fosse destinatario di una misura cautelare di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, evidentemente non rassegnandosi alla fine del rapporto d'amore con l'ex coniuge, ha messo in atto diverse condotte violente e ingiuriose rendendo l'ex moglie vittima per mesi.  I militari dell'Arma l'hanno sopreso all'interno dell'abitazione dell'ex coniuge in violazione delle prescrizioni che gli erano state imposte e per questo è stato arrestato.

Lo scorso 15 ottobre invece si è per arbitrariamente allontanato dal proprio domicilio senza alcuna autorizzazione dell'autorità giudiziaria ma è stato scoperto e denunciato prontamente dai carabinieri: per questa ragione è stato nuovamente arrestato e adesso si trova nel carcere di San Donato. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristretto ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia evade, giovane arrestato

IlPescara è in caricamento