rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Evasione, porto abusivo di armi e minaccia a pubblico ufficiale: in carcere

La Squadra Mobile della Polizia di Pescara ha arrestato un 44enne originario del capoluogo adriatico, in esecuzione di un Decreto di Sospensione Provvisoria di Misura Alternativa emesso lo scorso 2 novembre

La Squadra Mobile della Polizia di Pescara ha arrestato Andrea Serrani, 44enne originario del capoluogo adriatico, in esecuzione di un Decreto di Sospensione Provvisoria di Misura Alternativa emesso lo scorso 2 novembre.

All’uomo, infatti, sono stati sospesi gli arresti domiciliari che il Tribunale di Sorveglianza di L’Aquila gli aveva concesso con ordinanza del 14 giugno 2016, perché riconosciuto colpevole del reato di evasione, porto abusivo di armi e minaccia a pubblico ufficiale.

Dopo le formalità di rito, il 44enne è stato condotto presso la casa circondariale ‘San Donato’ di Pescara, dove adesso sconterà la pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasione, porto abusivo di armi e minaccia a pubblico ufficiale: in carcere

IlPescara è in caricamento