menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Quattro bustine di crack nascoste nella scarpa, 38enne residente a Pescara arrestato a Roma

A essere arrestato per questioni di droga è stato I.S., 38 anni, già noto alle forze dell'ordine, dopo un controllo eseguito dagli uomini delle sezioni Volanti

Un uomo residente a Pescara ma originario di Napoli è stato tratto in arresto dalla polizia di Roma ieri, domenica 16 agosto.
A essere arrestato per questioni di droga è stato I.S., 38 anni, già noto alle forze dell'ordine, dopo un controllo eseguito dagli uomini delle sezioni Volanti.

Il 38enne, come riferisce l'Agenzia Dire, era il passeggero di un'automobile fermata dai poliziotti dopo che la stessa aveva accelerato l'andatura per evitare il controllo.

Il conducente, successivamente sanzionato con contestuale ritiro della patente, ha cercato di occultare una bustina all'interno della piega del sedile che però è stata recuperata e al suo interno c'era della sostanza stupefacente ovvero circa 2 grammi di crack.
Il 38enne residente a Pescara invece aveva dentro alla scarpa destra 4 bustine contenenti circa 4 grammi di crack e, nel portafogli 760 euro in contanti. Perquisito il suo domicilio, i poliziotti, all'interno della camera da letto hanno sequestrato tutto il materiale utilizzato per "cucinare" la cocaina e farla diventare crack.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento