rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Da Chieti al rione Zanni per comprare sostanze stupefacenti, inseguito dalla polizia che scopre market della droga in una casa

Gli agenti della sezione narcotici squadra mobile teatina hanno deciso di seguire un uomo sabato pomeriggio pensando che volesse acquistare droga

Parte da Chieti e arriva nel rione Zanni di Pescara per comprare sostanze stupefacenti ma viene inseguito dalla polizia che scopre una market della droga in una casa di due giovani, uno dei quali incensurato.
Gli agenti della sezione narcotici squadra mobile teatina hanno deciso di seguire un uomo sabato pomeriggio pensando che volesse acquistare droga

E il giovane, in effetti, ha raggiunto la zona di Zanni nella nostra città, dove poco dopo ha incontrato un altra persona, sconosciuta, senza che tra i due ci fosse dialogo.

I poliziotti così hanno deciso di intervenire identificando lo sconosciuto per un 28ennegià noto alle forze dell'ordine e dalla perquisizione personale è emerso come nascondesse 2 buste di cellophane con 14 grammi di marijuana. Recuperata questa sostanza stupefacente, gli agenti hanno proceduto anche alla perquisizione domiciliare: nella casa condivisa con un 22enne incensurato un vero e proprio market della droga.

Nell'abitazione sono stati ritrovati 50 grammi di marijuana suddivisa in dosi, 750 grammi di hashish confezionati in panetti, oltre a 5 sigari contenenti cannabis, i cosiddetti "cannagars" ovvero sigari fatti interamente di cannabis o ripieni di marijuana e poi cosparsi con olio di resina di cannabis oltre ad altri 550 sigari destinati destinati alla realizzazione di ulteriore "cannagars". Ritrovato anche il materiale utile al confezionamento e una somma in contanti pari a 6 mila euro. Oltre alla droga è stato sequestrato anche il materiale informatico. 

L'hashish che è stato rinvenuto è del tipo commercializzato su internet con le marche "Grape Ape" e "Gorilla Glu" e altre ancora che contengono principi di thc altissimi tanto da essere venduti al prezzo di oltre 50 euro al grammo. Ma è stata rinvenuta anche la cosiddetta super marijuana del tipo "amnesia haze" anch'essa dell'elevato principio attivo in quanto derivante dalla coltivazione di una pianta derivata dalla fusione di 3 distinte varietà di canapa. Questo tipo di stupefacenti sono molto diffusi in questo periodo tra giovani e giovanissimi. Come spiegano dalla questura di Chieti, il canale di approvvigionamento di queste sostanze è prevalentemente internet e nel mercato on line si accede solo tramite link riservati in relazione ai quali coloro che gestiscono il traffico concedono una sorta di "lasciapassare"che li ammette alla contrattazione. Dopo aver concluso l'acquisto e proceduto al pagamento, la merce viene spedita con un corriere all'indirizzo indicato, spesso mere teste di legno.

Di conseguenza, i 2 giovani di nazionalità ucraina sono stati tratti in arresto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il sostituto procuratore del tribunale di Pescara ha disposto gli arresti domiciliari. 

Arresto droga casa Zanni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Chieti al rione Zanni per comprare sostanze stupefacenti, inseguito dalla polizia che scopre market della droga in una casa

IlPescara è in caricamento