rotate-mobile
Cronaca

Dodici arresti nell'Ascolano per traffico di droga: coinvolta anche Pescara

Sgominata dalla questura di Ascoli e dal commissariato di polizia di San Benedetto del Tronto un'organizzazione criminale composta da cittadini albanesi che riforniva di stupefacenti anche i clan di etnia rom di Pescara e Chieti

La questura di Ascoli Piceno e il commissariato di San Benedetto del Tronto hanno sgominato un'organizzazione criminale composta prevalentemente da cittadini albanesi, che gestiva un fiorente traffico di stupefacenti come cocaina, marijuana e hascisc venduta a clan di etnia rom delle province di Teramo, Pescara, Chieti, Roma e Napoli. Sono state eseguite 12 misure cautelari per cittadini stranieri e italiani.

Come riporta l'Ansa, l'operazione è stata condotta nelle prime ore di oggi, a conclusione di una complessa attività investigativa. Nei confronti delle 12 persone, a carico delle quali sono state seguite le misure per gravi indizi di colpevolezza. I dettagli saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dodici arresti nell'Ascolano per traffico di droga: coinvolta anche Pescara

IlPescara è in caricamento