menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina da 145 mila euro nell'ufficio postale in via di Sotto: arrestati dalla polizia i due responsabili

I due pescaresi di 35 e 29 anni sono i responsabili della rapina messa a segno lo scorso 4 gennaio

La polizia ha arrestato gli autori della rapina messa a segno lo scorso 4 gennaio nell'ufficio postale di via Di Sotto a Pescara.
In manette sono finiti due giovani: Gianluca Starinieri di 35 anni e Simone Sola di 29 anni, già noti alle forze dell'ordine.
I due malviventi entrarono poco prima delle 8 nell'ufficio postale che fruttò più di 145 mila euro.
Le attività di indagine portate avanti dagli agenti della Squadra Mobile ha consentito di individuare i due rapinatori che adesso dovranno rispondere di rapina pluriaggravata.

Una volta nell'ufficio postale immobilizzarono con delle fascette strette intorno ai polsi tre dipendenti e il direttore. Sono stati tratti in arresto questa mattina uno a casa sua e l'altro nell'abitazione della madre. Sono stati entrambi accompagnati in carcere come disposto dall'ordinanza del Gip del tribunale, Antonella Di Carlo su richiesta del Pm, Marina Tommolini. A motivare l'arresto anche il pericolo di reiterazione del reato. Fa parte delle medesime indagini anche il ritrovamento di circa 48 mila euro nella zona di Zanni lo giugno scorso, denaro posto sotto sequestro.

In base alle risultanze dell'attività investigativa i due si erano conosciuti nel carcere di Pescara e una volta usciti dal carcere nel luglio scorso avrebbero deciso di fare un salto di qualità nell'attività criminale. Dalle intercettazioni telefoniche i due si dicevano che sarebbero bastati 2 minuti di blackout mentale per compiere una rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento