menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lesioni aggravate, truffa ed evasione: raffica di arresti da parte della polizia di Pescara

Nella giornata di ieri, 12 febbraio, gli agenti hanno eseguito diversi arresti, tutti ai domiciliari. Inoltre un 36enne del Chietino è stato denunciato a piede libero per la violazione del foglio di via obbligatorio

Nella giornata di ieri, 12 febbraio, la polizia di Pescara ha eseguito diversi arresti, tutti ai domiciliari:

  • un 38enne domiciliato in città deve espiare 6 mesi e 11 giorni per lesioni aggravate, reato commesso nel 2015 a Pescara
  • un 30enne domiciliato in città deve espiare 9 mesi per truffa, reato commesso nel 2013 a Pescara
  • un 79enne domiciliato in città deve espiare 5 mesi per sottrazione di cose sottoposte a sequestro, reato commesso nel 2010 a Pescara
  • un 65enne domiciliato in città deve espiare l’arresto di 10 giorni per aver tenuto in un luogo pubblico uno spettacolo senza aver osservato le prescrizioni dell’Autorità a tutela dell’incolumità pubblica, reato commesso a Pescara nel 2012
  • una 28enne domiciliata in città deve espiare 1 anno, 2 mesi e 21 giorni per evasione e occupazione abusiva, reati commessi a Pescara dal 2009 al 2012

Infine un 36enne della provincia di Chieti è stato denunciato a piede libero per la violazione del foglio di via obbligatorio da Pescara.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
IlPescara è in caricamento