menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La polizia blocca 3 donne che stavano per compiere un furto, una era ricercata

La presenza delle tre, che si aggiravano in maniera sospetta all'interno di un palazzo di viale d'Annunzio, è stata segnalata alle forze dell'ordine ieri pomeriggio

Tre donne sono state fermate ieri, mercoledì 1 maggio, dalla polizia nella zona di Porta Nuova a Pescara
La presenza delle tre, che si aggiravano in maniera sospetta all'interno di un palazzo di viale d'Annunzio, è stata segnalata alle forze dell'ordine ieri pomeriggio. 

Le tre malviventi, già note alle forze di polizia però non sono state rintracciate all'interno dello stabile dagli agenti della Squadra Volante dopo un accurato controllo.

Ma i poliziotti hanno acquisito la descrizione delle tre donne e pochi minuti più tardi le hanno rintracciate in via Socrate dove sono state fermate e identificate: R.M. 22enne, J.S. 35enne e K.V. 23enne di origine balcanica ed etnia rom residenti nei campi rom della provincia di Roma.

K.V. in particolare, cittadina croata, è risultata già conosciuta dai poliziotti in quanto il 9 marzo scorso era stata tratta in arresto in flagranza di reato dalla Squadra Volante per furto in abitazione e contestualmente le veniva applicata misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio. Ulteriori e immediati accertamenti di polizia giudiziaria hanno permesso di accertare che la 23enne, sotto uno dei tantissimi alias, era ricercata in quanto destinataria di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal tribunale di Messina, essendo stata condannata e dovendo espiare un cumulo di pene per anni 10 e mesi 5 di reclusione, a seguito di numerosissimi reati contro il patrimonio, con particolare riferimento ai furti in abitazione. La ricercata, pertanto, è stata tratta in arresto e condotta nel carcere femminile di Chieti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento