rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Arresti operazione "Satellite", il commento della madre di Alessandro Neri: "Confido nei carabinieri"

La madre di Alessandro Neri, Laura Lamaletto, ha commentato l'operazione odierna dei carabinieri di Pescara con l'arresto di sei persone scaturita dalle indagini sull'omicidio del figlio

Esprime la massima fiducia nei carabinieri di Pescara Laura Lamaletto, madre di Alessandro Neri il giovane ucciso e trovato morto nel marzo 2018 a Pescara. La donna ha commentato l'operazione odierna dei militari del comando provinciale di Pescara, che ha portato all'arresto di sei persone, nata proprio dalle attività investigative avviate per il delitto di Neri. Fra gli arrestati, come ha spiegato il comandante provinciale colonnello Riscaldati, ci sono anche alcune persone vicine proprio ad Alessandro. Laura Lamaletto ha voluto rimarcare come le accuse contestate siano riferite solamente a queste sei persone:

Nell'ambito delle indagini, in corso di una vasta operazione dei Carabinieri del nucleo Investigativo di Pescara, si è svolta l'esecuzione di 6 ordinanze di custodia cautelare in carcere nel contesto delle indagini scaturite dall'omicidio di Alessandro Neri.
Le accuse contestate a queste 6 persone e solamente a queste "6 persone" sono di spaccio di stupefacenti, estorsione, detenzione e porto abusivo di armi e danneggiamento con incendio relativamente a fatti accertati nel capoluogo Pescarese.
Ho sempre riposto la mia totale fiducia nel Corpo dei Carabinieri di Pescara, cappeggiato dal oggi Colonnello Massimiliano Di Pietro. Continuo a credere in loro e continuerò a farlo! Confido che la morte di Ale aiuterà a ripulire la città di Pescara.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti operazione "Satellite", il commento della madre di Alessandro Neri: "Confido nei carabinieri"

IlPescara è in caricamento