rotate-mobile
Cronaca

Beccati nell'area di servizio con oltre 600 grammi di droga: arrestati due pescaresi

I militari della Guardia di Finanza li hanno incrociati in un'area di servizio nel foggiano e durante la perquisizione del veicolo hanno rinvenuto hashish, cocaina e marijuana

Sono stati beccati dalla guardia di finanza di Pescara in un'area di servizio lungo l'autostrada, in possesso di oltre 600 grammi di stupefacenti. Per questo, due giovani pescaresi sono stati arrestati dalle fiamme gialle a Chieuti, in provincia di Foggia. I militari stavano rientrando da una missione fuori regione quando si sono fermati nell'area di servizio lungo l'autostrada. Qui hanno notato i tre giovani all'interno di un'automobile con un atteggiamento sospetto.

IL VIDEO DELL'OPERAZIONE

A quel punto hanno chiesto loro i documenti ed hanno scoperto che due di loro avevano precedenti legati agli stupefacenti. Durante la perquisizione del veicolo infatti sono stati rinvenuti 600 grammi di hashish divisi in panetti, 11 grammi di cocaina e 3,5 grammi di marijuana. Un 20enne di Pescara ha dichiarato di essere proprietario dell'hashish, mentre un 27enne pescarese della cocaina e marijuana. Entrambi sono stati condotti in carcere a Foggia.

SPACCIO, UN ARRESTO ALL'AEROPORTO

A Pescara i finanzieri hanno eseguito delle perquisizioni domiciliari trovando altri 22 grammi di hashish, 1,5 grammi di cocaina, sostanza da taglio un bilancio di precisione e materiale da confezionamento. Denunciata anche la madre di uno dei ragazzi che nascondeva la droga nella camera da letto.

Lo stupefacente sul mercato avrebbe fruttato circa 10 mila euro, con la vendita destinata probabilmente alla piazza pescarese e teatina.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccati nell'area di servizio con oltre 600 grammi di droga: arrestati due pescaresi

IlPescara è in caricamento