rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Arrestati due culturisti che avevano droga, anabolizzanti e una pistola: uno è l'aggressore della palestra [FOTO]

I carabinieri hanno trovato nella casa dei due cocaina, anabolizzanti e una pistola con munizioni: è scattato così l'arresto in flagranza di reato e il trasferimento in carcere

I carabinieri del Comando provinciale di Pescara, agli ordini del colonnello Riccardo Barbera, hanno tratto in arresto due culturisti che in casa nascondevano droga, anabolizzanti e una pistola con munizioni.
Il controllo nell'abitazione due due, un 48enne di nazionalità albanese e un 52enne pescarese conosciuti negli ambienti del bodybuilding e delle palestre, c'è stato nella mattinata di oggi, martedì 2 agosto.

L'azione dei militari dell'Arma è stata messa in atto in risposta a uno degli ultimi eventi che hanno turbato la tranquillità dell’estate pescarese ovvero la brutale aggressione della ragazza di 21 anni nella palestra Audacia.

Nel dettaglio, le perquisizioni svolte nelle abitazioni dei due, hanno portato al rinvenimento e sequestro di 160 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, in parte suddivisa in dosi e vario materiale per il confezionamento con un bilancino elettronico di precisione, numero 15 fiale di steroidi anabolizzanti tra cui “nandrolone decanoate” e “testosterone”, una pistola automatica marca “Colt Dallara Castom”, calibro 10 e 58 cartucce. L’arma e il relativo munizionamento sono risultati compendio di furto commesso nel 2019 a Francavilla al Mare. I due uomini, arrestati in flagranza di reato, sono stati accompagnati nel carcere di San Donato.

Arresti carabinieri droga, anabolizzanti pistola

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati due culturisti che avevano droga, anabolizzanti e una pistola: uno è l'aggressore della palestra [FOTO]

IlPescara è in caricamento