Arrestato dalla Guardia di Finanza un corriere della droga di Pescara

La Guardia di Finanza di Pescara ha arrestato Giampaolo Brandi, 21enne nato a Termoli ma residente in città. Il giovane è accusato di spaccio di sostanze stupefacenti. Fermato qualche giorno fa a Verona, aveva ripreso l'attività illecita nel pescarese

Un giovane originario di Termoli, Giampaolo Brandi, ma residente da tempo a Pescara, è stato arrestato ieri dalla Guardia di Finanza con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Brandi, 21 anni, era stato fermato proprio qualche giorno fa a Verona, dove le Forze dell'Ordine lo avevano trovato in possesso di droga, che aveva ingoiato tramite degli ovuli ed era riuscito a portare in Italia dal sudamerica.

A seguito del fermo, l'autorità giudiziaria lo aveva messo agli arresti domiciliari, ed essendo residente a Pescara, era tornato in città.

Ieri gli uomini della Finanza si sono accorti che non era in casa, e dopo averlo rintracciato, hanno perquisito l'abitazione scoprendo che in realtà il giovane aveva ripreso l'attività di spaccio.

Sequestrati quasi 250 grammi di cocaina purissima, sostanze per il taglio ed alcuni bilancini di precisione.

Brandi ora si trova nel carcere di San Donato di Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • A "L'ingrediente perfetto" su La7 Roberta Capua prepara gli arrosticini in padella con burro e salvia [FOTO - VIDEO]

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

Torna su
IlPescara è in caricamento