Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Arrestato ancora una volta l’autore delle “spaccate” con un'auto come ariete

Per T.F.T., 19enne di Montesilvano, sono scattate nuovamente le manette ad opera dei carabinieri del Nor di Pescara, dopo l'ultimo arresto effettuato perché il giovane era stato sorpreso in flagranza dei reati di evasione e ricettazione

Arrestato ancora una volta l’autore delle “spaccate”. Per T.F.T., 19enne di Montesilvano, sono scattate nuovamente le manette ad opera dei carabinieri del Nor di Pescara, dopo l'ultimo arresto effettuato perché il giovane era stato sorpreso in flagranza dei reati di evasione e ricettazione.

Il 19enne era finito nei guai altre 3 volte nei mesi scorsi perché riconosciuto colpevole di diverse “spaccate” ai danni di negozi di Pescara; in quel caso era stato posto ai domiciliari ma, poche notti dopo, i militari dell'Arma l'avevano trovato in via Tavo, all’altezza del “Ferro di Cavallo”, a bordo di una Fiat Panda risultata rubata.

Proprio dal furto di tale auto sono scaturite le indagini che hanno portato all’arresto odierno, con cui i carabinieri hanno accertato come T.F.T. avesse usato la vettura come ariete per infrangere altre 2 vetrine di altrettanti esercizi commerciali tra Pescara e Francavilla al Mare, rubando i soldi contenuti nei rispettivi registratori di cassa.

L’ordinanza restrittiva gli è stata notificata in carcere, dove il ragazzo era già detenuto per altra causa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato ancora una volta l’autore delle “spaccate” con un'auto come ariete

IlPescara è in caricamento